Tutti i costi di un sito e-commerce
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.

Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su

Informazioni

Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy.

[OK, ho capito]

Prossimi eventi

Servizio newsletter

Scopri le promozioni attive fino a fine agosto

Hai dubbi sulla realizzazione del tuo sito aziendale?

Per tutto il mese di luglio e agosto la nostra consulenza è gratuita!

Tutti i costi di un sito e-commerce

Non è mai facile parlare in generale di costi senza una contestualizzazione, tanto meno è facile parlare di costi di un sito senza un chiaro background perché per capire tutti i costi di un sito e-commerce serve definire bene

  • Obiettivi
  • Contesto commerciale
  • Ruoli di chi lavora
  • Strategie
  • Marketing
  • Pubblicità

Purtroppo il mercato aiuta poco a capire tutti i costi di un sito e-commerce perché si trovano proposte da 299 euro (sito, seo, grafica, gestione autonoma, presenza nei social) e proposte che invece parlano di diverse migliaia di euro quindi chi deve spendere si trova spaesato e scegliere diventa già una piccola impresa.

Noi cerchiamo sempre di sviscerare e dividere bene tutti i costi perché se le grandi realtà spendono nell'insieme diversi milioni di euro all'anno, non è corretto prospettare alle aziende costi poco veritieri per iniziare. Meglio avere consapevolezza, meglio ponderare, meglio avere un approccio in progress che essere illusi e scoprire nel tempo tutti i costi di un sito e-commerce e quindi subirli (o scegliere di abbandonare).

Per noi è importante chiarire tutti i costi di un sito e-commerce

Si parta da un primo schema di lavoro che noi si usa sempre per aiutare a definire un ambito di lavoro perché in primis aprire un sito e-commerce dovrebbe essere per l'azienda una nuova opportunità. Aprire un sito e-commerce è come aprire un nuovo punto vendita quindi prima di spendere si ragioni su costi e impegni che richiede un nuovo punto vendita.

Si analizzi questo schema:

  • Il negozio è il sito (attenzione negozio = sito)
  • L'esposizione della merce sono le foto e le descrizioni
  • L'impostazione del negozio è l'impaginazione del sito (aspetto che sempre si sottovaluta)
  • Il commesso che parla e spiega è la comunicazione
  • Il preparare quanto ha comperato il cliente sono le spedizioni
  • I pagamenti sono sempre anticipati come in negozio, compero, pago porto a casa; nel sito scelgo (metto nel carrello), pago e ricevo entro un paio di giorni
  • L'affitto del locale sono i costi tecnici del sito
  • La gestione straordinaria e l'arredamento possono essere le grafiche
  • La pubblicità si fa per entrambe le attività
  • Si può avere una gestione differente del magazzino e delle giacenze perché nel sito possono essere virtuali (il riassortimento può essere fatto in 2 giorni quindi un prodotto non disponibile può essere gestito come disponibile se si ha la certezza di poterlo avere in tempi stretti o sei si connette con il fornitore in drop shipping)
  • In negozio si fa più fatica a comperare sul venduto mentre con il sito si può addirittura acquistare un prodotto sul venduto (strategia da non sottovalutare)
  • Sia nel negozio fisico che nel sito e-commerce, serve personale!

Normale che presa l'adeguata consapevolezza dal confronto negozio Vs sito e-commerce, serve rendersi conto di cosa possa significare avere/realizzare un sito e-commerce e di conseguenza rendersi conto di tutti i costi di un sito e-commerce. Si è in una fase abbastanza delicata perché si inizia a parlare di piattaforma, grafica, immagini, seo, ppc, html e, purtroppo, l'unica soluzione è capire, informarsi perché si stanno mettendo le basi del successo o insuccesso del sito.

Piattaforma gratuita o a pagamento? Meglio cercare un servizio personalizzato o un qualcosa di standardizzato? dipende sempre da cosa si vuole ottenere dal sito perché tutto costa e tutto deve essere su misura per l'azienda.

Si impari a fare prospetti di lavoro per 3-5 anni (Amazon è diventato un colosso negli anni, un sito richiede almeno 3 anni di lavoro per avere riscontri interessanti) e non si prenda paura di chiedere e aver chiari i costi nei 3-5 anni (costi tecnici, costi strategici e costi pubblicitari sono costi costanti nel tempo) almeno quelli sicuri, normale che esigenze che emergono "in corsa" debbano essere trattate di volta in volta. Attenzione che per esigenze che emergono in corsa intendiamo strategie o personalizzazioni che possono essere utili nell'e-commerce come ad esempio raccolta punti per ogni prodotto venduto, sconti su importi raggiunti nel carrello, tessere fedeltà, listini personalizzati in base a importi spesi.

Non è possibile avere piattaforme che prevedono tutto, quindi possono esserci esigenze tecniche nel tempo, tanto più se c'è creatività e idee di marketing (significa che si vende e ci sono soldi da investire). Sicurezza, aggiornamenti, migliorie devono essere contenute in un budget predefinito, non sono esigenze "in corsa".

Aspetti tecnico strategici di un sito | amdweb.it

Aspetti tecnico strategici per realizzare un sito
  • Progetto iniziale (obiettivi, aspettative, fattibilità, tempi, progress)
  • Scelta tecnica (costi nel medio lungo termine, vantaggi e differenze)
  • Realizzazione contenuti (Progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura testi)
  • Post messa in rete (tutti gli aspetti che fanno trovare/lavorare il sito)
Aspetti economici di un sito aziendale | amdweb.it

Aspetti economici: i costi di un sito
  • Costi tecnici (piattaforma, dominio, certificati ssl, personalizzazioni e assistenza)
  • Costi realizzativi (progetti, foto, inserimento contenuti e immagini)
  • Costi grafici (grafica desktop, mobile, immagine coordinata)
  • Costi pubblicitari (come far trovare il sito? ppc, social, seo, mail marketing?)

Quando si vedono preventivi che propongono la realizzazione completa a poche migliaia di euro, si rifletta e si analizzino tutti i passaggi che servono per realizzare un sito (cosa si sta omettendo?, a cosa si sta rinunciando?)

Quanto costa, ad esempio, la comunicazione in un sito e-commerce?

Parlare di comunicazione significa parlare di una fase del lavoro economicamente molto delicata perché la comunicazione sono i testi scritti e hanno delle funzioni molto precise:

  • Si devono presentare i prodotti
  • Si deve presentare l'azienda
  • Si deve capire come un utente cerca nel web un preciso prodotto
  • Si deve capire come la concorrenza propone un preciso prodotto
  • Si deve analizzare come l'azienda vuole farsi trovare (quindi, concretamente cosa deve scrivere/chiedere un cliente che usa Google per trovare l'azienda?)
  • Si deve far capire al cliente come lavora l'azienda, cosa fa e cosa la differenzia nel mercato

Un testo, si prenda ad esempio questa pagina, che parla di tutti i costi di un sito e-commerce, ha costi che partono da 150 euro, quindi un sito con una decina di pagine inizia ad avere costi per la comunicazione di almeno 1500 euro; un sito con 100 pagine?

I testi di un sito hanno una doppia funzionalità

  • Far trovare l'azienda con i motori di ricerca
  • Spiegare al cliente quello che l'azienda vuole far conoscere

Ecco perché si insiste sul concetto di personalizzazione sia del lavoro che dei costi quando si sceglie di vendere on line. Senza consapevolezza si richia di fare un sito statico in cui la web agency chiede testi e foto mentre dovrebbe chiedere spunti per scrivere i testi e foto da sistemare per il web.

Un sito con comunicazione curata e un sito senza comunicazione possono differenziarsi per diverse migliaia di euro! Attenzione che se anche non si spinge sulla seo come strategia, obiezione che spesso ci viene fatta, serve sempre spendere per comunicare. Si risparmia qualcosa se si scrive senza ottimizzazione seo ma sempre scrivere bisogna perché quando un cliente arriva nel sito, altrimenti, cosa fa? Guarda le figure? Immagina cosa?

Perché si parla di tutti i costi di un sito e-commerce?

Si parla di tutti i costi di un sito e-commerce perché spesso ci si trova a discutere con clienti che hanno un sito che non funziona e non hanno mai affrontato tematiche chiave come

  • Parte tecnica
  • Comunicazione
  • Strategie
  • Pubblicità

Ci rendiamo conto che non sempre è chiaro come un utente possa arrivare al sito e, peggio ancora, motivo per cui scriviamo di tutti i costi di un sito e-commerce, non si sono mai trattati argomenti come strategie e pubblicità per generare traffico.

La stessa parte tecnica è uno degli aspetti importanti del sito che spesso non si valuta con attenzione perché ci si fida e si sceglie nel 95% dei casi, una soluzione gratuita (tanto lo fanno tutti) mettendo on line siti lenti e impossibili da navigare. Possiamo fare lo stesso discorso per grafica e impostazione visiva del sito perché se la piattaforma è gratuita lo è di certo anche il template grafico quindi bello sicuramente nell'impatto ma senza un adeguato studio di come un utente potrà interagirsi.

Ecco perché noi si insiste sul sapere tutti i costi di un sito e-commerce perché se si scelgono parti tecniche gratuite, se si scelgono grafiche gratuite, se non si cura la comunicazione o la presenza nei social e non si ha chiaro che avere un sito e-commerce significa fare costanti investimenti come si farebbe in negozio, ci si trova con un sito che non vende e sembra costare solo tanti soldi.

Un negozio senza clienti non può vivere; un sito senza traffico non può finanziarsi ed essere utile all'azienda.

  • Perché un cliente dovrebbe scegliere un sito piuttosto che un altro?
  • Perché Google dovrebbe mettere nelle prime posizioni un sito piuttosto che un altro?
  • Perché ci si illude di vendere senza aver chiaro tutto il meccanismo che regola il virtuale?

 

 

Contenuto inserito il: 16/12/2020 11:03:09
Ultimo Aggiornamento della pagina: 16/12/2020 12:38:10
Condividi nelle tue pagine Social


I nostri servizi

  • yost.technology è la nostra piattaforma tecnica, piattaforma che proponiamo per fare siti aziendali, blog o siti e-commerce (Non è una piattaforma Open source)
  • lanewsletter.net è il servizio che proponiamo per inviare newsletter aziendali, con smtp dedicato sempre gestito dal nostro staff

  • Servizi Lite il nostro punto di partenza, essenziale adatto a chi sta per iniziare l'esperienza nel web e vuole conoscere il contesto prima di lasciarsi andare
  • Servizi Start Up sono servizi traghettatori, adatti a chi ha esperienza e sta scoprendo le potenzialità del web
  • Servizi Advanced sono servizi personalizzati, adatti a chi ha le idee chiare e vuole il meglio dal web
  • Servizio hosting solo per chi usa la nostra piattaforma e servizio mail server anche per clienti esterni alla piattaforma
Consulenze e strategie web Siti vetrina, Blog, Siti e-commerce Mail marketing, Presenza Social, Strategie SEO

In evidenza

Come si presenta la tua azienda nei social network?
leggi..
Ecco qualche nostra considerazione su come capire il prezzo di un sito...
leggi..
Cosa sapere prima di fare una scelta tecnica?
leggi..
Prima di diventare web agency, siamo stati clienti e questa esperienza ci permette di ...
leggi..
Scopri i nostri servizi dedicati per inviare newsletter, mail server aziendali e servizio smpt dedicato
leggi..
Consulenze e strategie web Solo Progetti e preventivi personalizzati

Il punto di partenza, servizi Lite

Non basta la passione per realizzare un sito, serve competenza tecnica, strategica, realizzativa!
False3.236.110.106/tutti-i-costi-di-un-sito-e-commerce