Quanto è importante la parte tecnica di un sito?
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.

Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su Informazioni

Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK, ho capito]

Quanto è importante la parte tecnica di un sito?

La parte tecnica di un sito è molto importante perché influenza

  • La sicurezza del sito
  • La velocità del sito
  • I costi del sito

Ci sono diverse soluzioni tecniche per fare un sito, tutte vincolanti, tutte con compromessi da accettare, tutte con aspetti positivi e negativi quindi capire quanto è importante la parte tecnica di un sito diventa un aspetto strategico da non sottovalutare, sotto molti punti di vista.

Quanto è importante la parte tecnica di un sito

Come scegliere la parte tecnica di un sito?

Purtroppo serve esperienza per fare una scelta tecnica ponderata, è difficile capire come scegliere la parte tecnica di un sito senza capire bene il mercato e quello che propone. Ogni web agency consiglia quanto le è più facile gestire, non sempre quanto conviene di più al cliente perché spesso altrimenti si perdono argomentazioni di confronto.

Succede spesso che il sito venga attaccato o venga compromesso, per vari motivi e questo implica costi e lavoro da fare che si preferisce sempre non preventivare prima di inziare la collaborazion. Un servizio dove è tutto compreso, in effetti, è scomodo per la web agency perché significa perdere soldi grazie ad interventi "straordinari" causati da imprevisti quindi meglio una scelta che nel lungo periodo possa avere imprevisti, piuttosto che una scelta chiara e definita.

Cosa offre il mercato quando si parla di piattaforme di un sito?

Parte tecnica di un sito open source

Gratute
Vincolate agli sviluppi di una comunity
Si usano senza competenze tecniche
Non molto sicure
Abbastanza lente
Parte tecnica di un sito su misura

Tutto viene personalizzato
Usate in genere da chi vuole successo dal web e ne ha piena consapevolezza
Costi impegnativi
Tutto personalizzato
Parte tecnica di un sito in licenza

Servizi che dipendono da chi li eroga, quindi attenzione ai costi
Ai vincoli
Alle penali
Al servizio

Tutte le soluzioni tecniche per fare un sito (piattaforma di un sito) hanno un vincolo, quello cioè legato al realizzatore perché sempre e comunque se si decide di cambiare partner si deve rifare il lavoro tecnico, anche se si andrà ad usare la stessa piattaforma (difficile trovare una web agency che lavora sulle ceneri di un'altra senza dare una certa personalizzazione al lavoro).

Non si prenda per buona la scelta legata ad un cms open source "perché resta vostro, senza vincoli", non è vero... i vincoli sono negli aggiornamenti e nella competenza necessaria per farli. Ci sono aziende che vendono i domini che, in caso di attacco, di anomalie o virus, cancellano tutto, senza troppi preavvisi, quindi sempre ci sono vincoli e sempre, alla fine, la responsabilità è di chi paga!

  • Mondo open source, tanti costi nascosti, improvvisi legati ad una piattaforma che ogni giorno deve essere aggiornata o controllata
  • Mondo su misura, costi importanti, che in genere implicano notevole consapevolezza
  • Servizi in licenza, c'è sempre paura dei essere truffati perché il settore è delicato e molto interpretabile

Consulenze e strategie web di Matteo Duso lavora con piattaforme proprietarie dove in licenza si eroga un servizio che permette al cliente di avere una parte tecnica sempre aggiornata dallo staff, con possibili implementazioni nel tempo, con costi chiari. L'idea è quella di fornire un servizio, consapevoli che capire quanto è importante la parte tecnica di un sito, senza esperienza, per chi si avvicina al web, non è sempre facile.

  • Costi chiari per la gestione completa della piattaforma
  • Nessun vincolo o penale
  • Massima personalizzazione del servizio

Un sito deve essere veloce, sicuro, e sempre pensato per il cliente finale! Un'azienda che sceglie di investire nel web con Consulenze e strategie web di Matteo Duso può contare su un servizio assistito in cui ogni incombenza tecnica è compresa nel servizio stesso.

Quanto è importante la parte tecnica di un sito?

Non siamo amanti dei cms gratuiti perché hanno costi importanti nel tempo anche se sono piattaforme che se usate con criterio, quindi hosting dedicato, assistenza tecnica costante, attenzione sui plugin che si usano, attenzione alle grafiche che si istallano, sono parti tecniche che possono dare buone soddisfazioni.

Non siamo amanti del cms gratuito perché riteniamo che avere controllo tecnico della piattaforma sia un aspetto cruciale nella gestione di un sito quindi se usati per spendere poco, parola che piace sempre a chi deve fare un sito e non ha esperienza, sono bombe che possono esplodere e fare danni all'azienda (lenti, poco sicuri e sempre da aggiornare).

Non siamo amanti del cms gratuito perché un'azienda che fa siti dovrebbe fatturare in base ai servizi che propone, non in base agli imprevisti della piattaforma.

Un sito aziendale, però, giusto sottolinearlo spesso, non è fatto solo con la parte tecnica quindi attenzione all'insieme del lavoro:

  • Parte tecnica
  • Grafica
  • Realizzazione contenuti
  • Strategie (che sono di vario genere)

Sono tutti questi aspetti insieme che rendono il sito uno strumento di lavoro.

Comunicazione e strategie in un sito

Quando si parla di sito aziendale e di quanto è importante la parte tecnica di un sito, non è possibile non investire del tempo per parlare di comunicazione e strategie. La miglior piattaforma del mondo, la miglior grafica del mondo perdono di valore senza la comunicazione e una chiara strategia di lavoro per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Il sito non è mai vincolato ad un singolo aspetto, ma sempre all'insieme quindi Quanto è importante la parte tecnica di un sito? molto ma sempre se ben contestualizzata.

La grafica è un altro contesto legato sempre alla parte tecnica perché si è introdotto nel mercato un concetto un po' discutibile di grafica, il template (parte grafica di un cms gratuito) in cui si propongono a random, quindi a caso, configurazioni differenti, colori differenti, immagini differenti da adattare al sito.

Per il nostro modo di considerare un sito aziendale, quindi uno strumento di lavoro, anche la grafica deve essere fatta su specifiche esigenze dell'azienda. Bello poter cambiare vestito al sito spesso, ma attenzione che prima di tutto serve definire un insieme di obiettivi commerciali e un insieme di strategie per raggiungerli. Se l'obiettivo è avere grafiche differenti...

Aspetti scomodi da dire, sulla piattaforma di un sito

Inutile fare tanti discorsi, un cliente che vuole fare un sito deve acquisire consapevolezza per difendersi da un mercato ancora molto selvaggio, dove un sito costa 200 euro e un altro con le stesse caratteristiche ne costa 5000 per cui chiedersi quanto è importante la parte tecnica di un sito è solo una minima parte, complessa, delle cose da sapere.

Le soluzioni gratuite sono soluzioni nate con l'intendo di rendere per tutti la tecnologia, sono nate con il concetto di condivisione e questo doveva permettere a tutti di avere un sito aziendale senza costi esorbitanti (un sito in lire superava i 15 milioni tra grafica, testi e codice); ad oggi ci troviamo con tante web agency, tanti simpatizzanti del web che parlano di strategie (su che basi? dalla passione ho iniziato a fare siti?) pochissimi programmatori capaci, ci sono ma sono stati appunto sostituiti da questo concetto disperato di fare siti senza costi e pochissimi grafici che si trovano a combattere con software che fanno di tutto, con pochi click.

Normale che dove si possono prendere soldi si cerchi di approfittarne e per questo diciamo nelle nostre pagine che sempre serve avere competenze e capire per cosa si spende.

Quando un cliente senza esperienza si avvicina al web trova di tutto e in base a quanto vuole spendere, trova "soluzioni". Per come noi si intende una realizzazione ecco uno schema di lavoro che non deve mancare:

Da dove si parte per realizzare un sito?

  • Analisi delle esigenze dell'azienda
  • Analisi del mercato
  • Analisi della concorrenza
  • Definizione degli obiettivi
  • Prospetto grafico
  • Prospetto tecnico (piattaforma)
  • Piano redazionale
  • Stesura testi
  • Ottimizzazione SEO
  • Messa in rete
  • Analisi dei dati
  • Pianificazione advertising (PPC, Social, Mail Marketing, Cross Marketing)

Il nostro obiettivo è quello di dividere i costi tecnici, dai costi realizzativi e strategici perché un sito deve essere strumento di lavoro ed il nostro compenso deve essere basato sul reale valore del servizio, non nell'imprevisto. La parte tecnica deve essere un punto di partenza nella realizzazione di un sito, non deve per forza fare di tutto ma deve fare bene quello per cui è stata pensata.

Un cliente deve spendere per strategie vantaggiose, non per imprevisti tecnici, punto di forza delle soluzioni gratuite quindi prima di spendere, prima di scegliere meglio avere chiari questi aspetti.

Contenuto inserito il: 25/10/2019 09:14:29
Ultimo Aggiornamento della pagina: 28/06/2020 12:58:17
Condividi nelle tue pagine Social


Consulenze e strategie web
Siti vetrina, Blog, Siti e-commerce
Mail marketing, Presenza Social, Strategie SEO

In evidenza

Quanto costa, realmente, investire in un sito e-commerce
leggi..
Se si pensa di fare un sito, spendere qualche centinaio di euro e arrivare a nuovi clienti...
leggi..
Consulenze e strategie web
Solo
Progetti e preventivi personalizzati
yost.technology