In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Budgeting

Parlare di budgeting significa parlare di strategie e in particolare di pianificazione del budget che un'azienda ha a disposizione nella sua gestione.

Il concetto di budgeting si applica in genere alla gestione di un'azienda ma mi piace parlare di budgeting nel web perché mai si ha il coraggio nella piccola media impresa di sedersi a tavolino e definire i costi di un'operazione nel web che sia di almeno 3 anni dove si definisce chi fa cosa.

C'è tanta improvvisazione nel contesto web e ci sono tante proposte low cost che fanno apparire la realizzazione di un sito come un qualcosa di facile ed estremamente economico facendo passare in secondo, terzo piano l'ovvio insuccesso del sito.

  • Volevi un sito? Detto fatto
  • Ti piace, si
  • Hai speso poco? Certo
  • È utile all'azienda, no ma non ho speso tanto

Non è umorismo, è un'analisi abbastanza normale della quotidianità dove si vuole un sito, non si ha idea di quello che serve per farlo e si accetta tutto pur di non spendere. Sono tanti gli esempi ironici che si potrebbero fare per calcare la situazione, ma preferiamo fare chiarezza sia sul concetto di realizzazione di un sito, sia sull'importanza del concetto di budgeting nel contesto aziendale, nello specifico nella realizzazione di un sito aziendale.

Perché parlare di budgeting nel contesto web?

Si parla di budgeting nel contesto web perché il sito dovrebbe essere un ramo dell'azienda abbastanza importante dove si arriva a nuovi clienti e dove si fa chiaramente capire cosa si tratta, come lo si stratta e perché si potrebbe essere un valore aggiunto per un potenziale cliente.

La realizzazione di un sito deve avere un programma di lavoro abbastanza schematico, ad esempio così

Da dove si parte per realizzare un sito?

  • Analisi delle esigenze dell'azienda
  • Analisi del mercato
  • Analisi della concorrenza
  • Definizione degli obiettivi
  • Prospetto grafico
  • Prospetto tecnico (piattaforma)
  • Piano redazionale
  • Stesura testi
  • Ottimizzazione SEO
  • Messa in rete
  • Analisi dei dati
  • Pianificazione advertising (PPC, Social, Mail Marketing, Cross Marketing)

Parlare di budgeting nel web permette

  • Di capire il valore del lavoro che si andrà a fare
  • Di capire cosa significa realizzare un sito internet
  • Di difendersi da proposte inutili
  • Di trovare dal sito uno strumento di lavoro
  • Evitare sorprese
  • Selezionare un partner di lavoro, capace e con una certa lungimiranza

Solo quando è chiara ogni potenzialità della realizzazione di un sito ha senso portare avanti l'idea della realizzazione altrimenti si rischia di fare un sito, inutile, visto solo da qualche cliente che già conosce l'azienda e sicuramente conosce più dettagli di quello che si presenta dal sito.

Un piano marketing, un piano di web marketing (cross marketing) deve partire dalle esigenze dell'azienda ma con un'analisi dettagliata dei costi e delle disponibilità: budgeting.

Siti low cost? No, grazie!

Non è possibile realizzare un sito professionale che costi poco, perché sono tanti gli aspetti da considerare nella realizzazione e quando ci si trova davanti ad un sito low cost ci si trova davanti a siti preconfezionati che non possono avere nessuna cura del dettaglio; chiariamo meglio, però, perché si può fare un sito low cost, dipende sempre da cosa ci si aspetta. Chi cerca un sito low cost, di certo non cerca di approfondire il concetto di budgeting nel web visto che un sito con qualche pagina fornita, form contatti, inserimento logo può costare anche meno di 300 euro ma il nostro approccio al web è un po' diverso e cerchiamo di far capire quanto possa essere utile un sito di questo tipo (meglio farlo o non farlo un sito low cost?).

Si parla di budgeting nel web perché spesso il titolare di un'azienda non ha chiara la potenzialità del web e fare un progetto, anche di budgeting, permette di capire quanto il web possa essere una risorsa.

Budgeting nel web e comunicazione

Un sito curato ha una buona base comunicativa per questo è importante parlare di budgeting e di prospetti di lavoro. Comunicare significa pian piano dare risposte analizzando domande che un cliente fa nel punto vendita o in fase conoscitiva; comunicare significa mettere il cliente nella condizione ideale di scegliere; comunicare significa selezionare il cliente e arrivare ad un preciso targhet di lavoro.

È fondamentale parlare di budgeting quando ci si aspetta dal sito un ritorno nella visibilità (quando si vuole che il sito sia facilmente trovato dal cliente con specifiche ricerche) perché creare una visibilità importante costa parecchio sia che si parli di SEO, quindi visibilità naturale attraverso i motori di ricerca, sia che si parli di PPC quindi pagine sponsorizzate, google adworsd o altre forme a pagamento.

La seo, giusto per capire l'importanza del budgeting nel web, è una strategia che analizza come un cliente cerca, cosa cerca e cosa si aspetta di trovare nel sito, traducendo il tutto in testi scritti, con la formula domanda risposta (cosa significa budgeting nel web? Budgeting nel web significa fare un prospetto di lavoro...).

Ogni testo deve far capire al cliente cosa aspettarsi, con chi avrà a che fare e in base a quanto si è accorti nello specificare l'insieme si determina o meno un'idea dell'azienda.

L'esempio è questa pagina, che parla di budgeting nel web facendo capire anche il concetto di budgeting nella gestione aziendale.

In questa pagina un cliente deve capire che Consulenze e strategie web di Matteo Duso

  • Parla di budgeting
  • Parla di budgeting nel web
  • È un'azienda che si occupa di web a 360°
  • Propone siti aziendali personalizzati
  • Si occupa dell'intera gestione del sito
  • Propone parti tecniche gratuite, in licenza o personalizzate (grazie alla competenza dello staff)
  • Non crea nessun vincolo con il cliente che se non soddisfatto può fare qualsiasi scelta, senza penali
  • Ci si occupa di strategie
  • Fornisce servizi di mail server e invio newsletter con smtp dedicati

Parlare di strategia seo significa parlare di testi strutturati, ottimizzati per i motori di ricerca che hanno costi da 50 a 200 euro, anche 300 se l'argomento è delicato, complesso e difficile da scrivere. Una parte dei costi è legata alle ricerche, una parte dei costi è legata alla competenza nel settore, una parte al saper scrivere. Un testo ottimizzato seo richiede dalle 2 alle 6/8 ore di lavoro e questo dovrebbe far capire l'importanza del budgeting nel web, soprattutto perché un sito ottimizzato non può avere meno di 100 pagine.

Non è molto diverso il discorso se si parla di visibilità con il ppc, quindi pagine social, parole chiave con google, spazi sponsorizzati perché in genere si paga ogni click ricevuto che in base al settore e al numero di competitors, varia da 50 centesimi a diversi euro.

Cosa aspettarsi da un progetto di budgeting?

Costi dettagliati, voci costo dettagliate. Un progetto di budgeting nel web parte dalle esigenze dell'azienda per arrivare ad analizzare costi e modi per raggiungere gli obiettivi. Nel contesto web un progetto di budgeting potrebbe essere

  • Progetto iniziale e definizione degli obiettivi, analisi mercato, concorrenza  da 1800 euro, tempi di lavoro 15 giorni
  • Piattaforma sito, progetto grafico da 3500 euro
  • Piano redazionale con titoli da 1500 euro (qui si prevede un numero minimo di testi da produrre settimanalmente per qualche mese, o per qualche anno)
  • Realizzazione testi da 50 euro cadauno (quando viene fornito un piano di lavoro e un piano di titoli da scrivere, il costo della pagina è molto inferiore rispetto ad un lavoro dove serve ricerca)
  • Presenza nei social da 200 euro mese
  • PPC vario da 250 euro per la gestione, costi a consumo previo progetto

Questo prospetto di budgeting per il web può essere banale per un'azienda che ha esperienza e vuole una presenza importante, può essere esagerato per una piccola realtà che si fa un'idea di sito cercando on line o vedendo pubblicità sui social che parlano di siti da 500 euro.

Resta un fatto importante da capire sia nel contesto budgeting che, in generale nel contesto web: senza un programma, spendendo poco, fornendo i testi del sito, si crea un qualcosa che non ha senso!

 

Contenuto inserito il: 20/10/2019 13:01:55
Ultimo Aggiornamento della pagina: 24/10/2019 12:49:31
Condividi nelle tue pagine Social


Consulenze e strategie web
Siti vetrina, Blog, Siti e-commerce
Mail marketing, Presenza Social, Strategie SEO

In evidenza

Quando la strategia aiuta il cliente a fare scelte migliori...
leggi..
Quanto costa, realmente, investire in un sito e-commerce
leggi..
Ci sono aspetti tecnici, realizzativi e strategici tra i principali passaggi da affrontare in un sito aziendale per parlare di sito di successo...
leggi..
Consulenze e strategie web
Solo
Progetti e preventivi personalizzati
yost.technology