In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Consulenze e strategie newsletter

  • La newsletter è un servizio aziendale che permette al cliente di essere aggiornato e coinvolto in più situazioni commerciali e comunicative
  • La newsletter non è un modo facile per fare pubblicità all'azienda

Ecco il nostro punto di partenza quando si parla di Consulenze e strategie newsletter perché prima di tutto la newsletter è una strategia.

Paralre di Consulenze e strategie newsletter significa parlare di aspetti tecnici dello strumento quindi creare la mail e seguirne l'invio e di aspetti strategici del suo utilizzo quindi cosa scrivere nella mail e che ttipo di comunicazione utilizzare.

La newsletter è uno strumento molto potente che permette alle aziende in poco tempo di mandare una comunicazione ai loro clienti o a quelle persone che hanno manifestato l'interesse a riceverle quindi prima di tutto, prima di parlare di come inviare le mail o di che tipo di mail inviare è importante capire (ecco perché noi si parla di consulenze e strategie newsletter) che serve avere una chiara e inequivocabile iscrizione che confermi l'interesse alla ricezione.

  • No spam (invitiamo alla lettura, a fondo pagina o a questo link, del regolamento antispam )
  • No database acquistati
  • No database noleggiati
  • No database condivisi

L'iscrizione deve essere chiara, fatta in cartaceo nei punti vendita, spiegando bene cosa succederà al cliente o con dei sistemi automatizzati dove un cliente inserisce la mail, accetta le chiare condizioni del servizio, e richiede l'iscrizione. Il sistema elabora la richiesta e manda una mail per avere conferma dell'effettivo interesse. Il cliente conferma cliccando il link nella mail ed è a tutti gli effetti iscritto al sistema (double opt in, iscrizione in due passaggi).

Ci sono altri sistemi di iscrizione, senza conferme e senza mail da confermare (single opt in) ma è sempre sconsigliato da chi propone il servizio newsletter con smtp dedicato perché potrebbero esserci iscrizioni non autorizzate che portano la mail sistematicamente ad essere segnalata come spam.

Perché è importante avere clienti che vogliono ricevere le mail?

Avere clienti consapevoli che vogliono ricevere le mail è importante perché

1) Il sistema di invio deve essere protetto nel senso che un cliente che sa di ricevere il servizio lo apprezza e al massimo se si stanca si cancella. Se un cliente non è consapevole della ricezione e mette nello spam la mail, si rischia di essere considerati spam anche da altri utenti (se ad esempio si mandano tante mail a clienti hotmail alice, gmail che segnalano la ricezione come non desiderata, ci sono dei provvedimenti da parte dei gestori riceventi a tutela della qualità del servizio. I provvedimenti consistono nel segnalare il mittente come non desiderato).

2) Che senso ha mandare mail a persone non interessate?

Parlare di consulenze e strategie newsletter consiste proprio nell'analizzare ogni scenario possibile ma partendo sempre da presupposti reali. Una strategia per funzionare deve avere alla base dei presupposti concreti quindi, per essere più chiari, una cosa è analizzare l'efficacia di un invio di 100.000 mail a persone sconosciute dove si rischia di avere una risposta (non conversione) inferiore al 2%; una cosa ben diversa è mandare 5000 mail a clienti che sanno di riceverla e avere una risposta anche del 60% con conversioni molto alte. Non è il servizio ad essere o meno efficace è il suo utilizzo improprio ad azzerarne l'efficacia.

Consulenze e strategie newsletter: il database

Primo step di lavoro quando si offrono consulenze e strategie newsletter è parlare quindi del database. Il cliente deve esserne consapevole e l'azienda deve costantemente investire per avere riscontro.

  • Proposte vantaggiose
  • Comunicazioni interessanti
  • Strategie esclusive per gli iscritti
  • Priorità nelle offerte
  • Univocità delle offerte per gli iscritti

Se la newsletter è un vero e proprio servizio funziona e proprio a questo servono le consulenze e strategie newsletter.

Consulenze e strategie newsletter: lo strumento

Avere uno strumento di invio professionale è il secondo aspetto da analizzare quando si parla di consulenze e strategie newsletter perché succede ancora di trovare aziende che mandano migliaia di mail senza un servizio dedicato compromettendo il servizio stesso (ecco cosa significa non avere consulenze e strategie newsletter).

Da una parte serve avere un editor di testo per comporre la mail che analizzi come sarà visualizzata dai vari device, poi serve un motore di invio, smtp, che deve essere dedicato se si ha un numero di invii importanti (basta avere più di 5000 mail).

Lo strumento deve poi fornire una reportistica adeguata che permetta di capire

  • Quante mail sono state inviate
  • Quante mail sono state aperte
  • Quante mail sono rimbalzate (mail non ancora consegnate ma il server proverà per altre 24/48 ore a farlo)
  • Quante mail hanno errori (mail che non esiste più o caselle che non hanno spazio per la ricezione)

La fase successiva è l'analisi nel sito e delle relative conversioni quindi quanti clienti hanno visto e quanti hanno interagito, comperato nel caso di sito e-commerce.

Il valore aggiunto dell'avere consulenze e strategie newsletter consiste proprio nel predisporre il sistema ad un'analisi veritiera dei dati predisponendo inserzioni specifiche o passaggi che possono essere aperti sono da una precisa azione (social, newsletter, seo per fare un esempio).

Non si prenda paura, non è complesso gestire una newsletter ma ci sono tanti aspetti strategici da analizzare per questo noi si propone i servizio consulenze e strategie newsletter. Se un cliente conosce il sistema lo sfrutta al meglio; se un cliente si fida e basta rischia di usarlo male o solo parzialmente.

Si spende tanto in genere per acquisire un cliente ma si ignora che con le giuste strategie si possono ottimizzare i costi e avere maggiori risultati.

Consulenze e strategie web di Matteo Duso si occupa di consulenze e strategie newsletter cercando sempre di far capire al cliente la forza e l'efficacia del mezzo. Si lavora per proporre servizi e consulenze specifiche ch e partono dalla gestione dell'azienda, dal controllo e/o realizzazione di piani marketing, piani redazionali, analisi contabile per arrivare a consulenze e strategie newsletter.

 

 

Contenuto inserito il: 24/11/2019 10:51:55
Ultimo Aggiornamento della pagina: 24/11/2019 11:59:03
Condividi nelle tue pagine Social


Consulenze e strategie web
Siti vetrina start up, Blog, Siti e-commerce
Mail marketing, Presenza Social, Strategie SEO

In evidenza

Cosa chiedere alla web agency?
leggi..
Nelle realtà medio piccole manca spesso l'organizzazione del lavoro e questo porta a confusione che...
leggi..
Capire il concetto di prima pagina di google e di come farsi trovare è il primo passo verso il successo del sito ma ...
leggi..
Consulenze e strategie web
Progetti e preventivi personalizzati
yost.technology