In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Spam traps

Trappole, le Spam traps sono trappole, le Spam traps sono delle semplici mail che vengono usate per identificare spammer o aziende "furbe" che prendono le mail da siti senza averne l'autorizzazione. Le Spam traps sono mail normali, valide, attive, solo che quando ricevono una mail, di qualsiasi tipo, segnalano il mittente e l'IP come spam ai.

Come difendersi dalle Spam traps?

Per difendersi dalle Spam traps basta usare solo mail che hanno richiesto di ricevere la newsletter (iscrizione double opt in no single opt in), basta non comprare database, basta non fare ricerche forsennate on line per raccattare indirizzi senza averne l'autorizzazione. Quando noi diciamo di non comperare database lo facciamo primo per rispettare la legge, anche se nel GDPR ci sono aspetti interpretabili, ma soprattutto per evitare le segnalazioni di spam ovvie quando un mittente non rispetta la privacy altrui.

Se si usa nel sito una semplice iscrizione alla newsletter per vari motivi si potranno avere

  • Indirizzi sbagliati (errore umano)
  • Indirizzi indesiderati (scherzi, virus, bots che fanno iscrizioni a caso inserendo magari anche spam traps)

I bots sono degli script che in automatico compilano le registrazioni nei siti fornendo mail "inventate". Se il servizio newsletter non controlla con dei passaggi chi si registra, quindi double opt in, il rischio di avere mail fasulle o sbagliate è molto elevato.

Se non si usano database con mail "strane", comperate, noleggiate, prese a caso dal web non si corre nessun rischio; se si azzarda si deve esserne consapevoli e si rischia di compromettere il servizio perché si è segnalati (nel 99% dei casi) come spam quindi l'invio non arriva alla maggior parte dei destinatari e si viene avvisati della segnalazione con le ovvie conseguenze che si traducono in costi per ripristinare/ripulire gli ip

Come individuare le Spam traps?

Non è possibile individuare le Spam traps perché sono mail vere che non generano nessun errore e non sono identificabili se non dall'azienda che le fa circolare. Sono un modo per identificare gli spammer e l'unico sistema per non usarle è avere sempre database autorizzati.

Spesso le Spam traps sono mail vecchie, in disuso da anni che vengono "riciclate" proprio per questa finalità: diventare una trappola.

Quando un'azienda mette on line un indirizzo per qualche specifico servizio non significa che accetta di ricevere proposte commerciali o newsletter di qualsiasi tipo quindi attenzione a tutti quei programmini furbi che raccolgono dati pubblici!

 

 

 

Contenuto inserito il: 10/12/2019 09:24:36
Ultimo Aggiornamento della pagina: 10/12/2019 10:25:31
Condividi nelle tue pagine Social


Consulenze e strategie web
Siti vetrina start up, Blog, Siti e-commerce
Mail marketing, Presenza Social, Strategie SEO

In evidenza

Non sempre è chiaro il vantaggio seo nella realizzazione, infatti...
leggi..
Quanto costa, realmente, investire in un sito e-commerce
leggi..
Inviare una mail ai clienti... quanto rende veramente?
leggi..
Consulenze e strategie web
Progetti e preventivi personalizzati
yost.technology