In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Consulenze e strategie mail marketing

Bisogna parlare in ogni progetto web di consulenze e strategie mail marketing perché usare la mail per stare vicino ai clienti è una strategia che molte aziende non considerano lasciandosi scappare una grande opportunità. Quando si sceglie il web per proporsi è importante capire ogni dettaglio dell'insieme perché avere un sito non è solo presentarsi, farsi trovare, proporsi, ma è tutto questo insieme.

Se fino a qualche anno fa avere un sito era per pochi, adesso ci sono più di un migliardo di siti on line quindi se con la tua azienda vuoi essere trovato ed avere un business on line deve anche capire e avere consulenze e strategie mail marketing.

La mail è uno strumento di lavoro potentissimo (se usato in modo adeguato) perché:

  • Permette di arrivare al cliente in poco tempo
  • Non disturba e non richiede azioni immediate
  • Permette di aggiornare il cliente in tempo reale
  • Permette di segnalare prodotti, iniziative, sconti, promozioni
  • Permette di gestire la vendita con pre ordini
  • Permette di avvisare il cliente su nuovi arrivi

Carta stampata Vs Mail

Proviamo a fare un confronto con un volantino o con la pubblicità su un giornale? Proviamo a vedere come la mail supera e vince strategicamente ogni alternativa che permette di arrivare al cliente finale?

Un voltantino deve essere disegnato, deve essere stampato, deve essere consegnato. Se c'è un errore di stampa si corregge certo, ma serve ristampare e se anche i costi li subisce il fornitore (in genere c'è sempre una bozza autorizzata che lo scagiona) serve altro tempo.

Il volantino bisogna consegnarlo organizzando una squadra di lavoro che porta a porta mette il volantino della cassetta postale, il volantino deve arrivare al cliente che lo deve anche leggere (spesso il vicino gentile toglie la pubblicità e butta tutto; spesso chi dovrebbe consegnare si scoccia e butta parte dei volantini, spesso la moglie fa pulizia e butta il volantino, perché tanto "ne siamo pieni").

Le criticità dell'investire sul volantinaggio sono

  • Tempo (ideazione, grafica e stampa eventuali errori)
  • Consegne (tempo, furbetti, moglie e/o vicini maniaci dell'ordine)
  • Tasso di conversione molto astratto (come so che un cliente arriva dal volantino?)

La pubblicità su carta stampata di certo non si avvicina nemmeno alle potenzialità e alla dinanicità delle mail perché una pagina di un giornale è statica, sicuramente ha letture ma non può avere reattività né interazione come la mail. Oggi ci sei, domani sei un ricordo, il giorno dopo ancora sei dimenticato. La mail vince senza dubbio la sfida per tempi, modi, resa e costi.

La mail quindi la strategia di mail marketing parte da un presupposto imprescindibile, la creazione di un database di clienti interessati (ecco perché consulenze e strategie mail marketing). Lo step successivo è tecnico perché serve:

  • Uno strumento per creare e inviare la mail (smtp dedicato)
  • Una accurata analisi dei dati (chi ha visto cosa, errori momentanei di consegna, mail sbagliate o inesistenti)

Tutte le forme di advertising necessitano di creatività quindi anche la mail necessita di un marketer creativo che sia in gradi di inviare messaggi di effetto, sia nella grafica che nella sostanza (la mail deve essere sempre fatta di sostanza più che di apparenza).

La mail o il mail marketing ha un ulteriore vantaggio: arriva nel telefono, nel pc, nel pad e può essere visualizzata senza impegno in qualsiasi momento, lasciando traccia della consegna, della lettura e dell'interazione.

È fondamentale l'aspetto consulenziale della strategia, consulenze e strategie mail marketing vuole infatti essere una iniziativa per far conoscere lo strumento per sfruttare al meglio la forza delle mail.

L'importanza del database nel mail marketing

Il mail marketing ha un grande vincolo perché per funzionare deve poter contare su un database in primis autorizzato e quindi formato da clienti che vogliono essere aggiornati sulle iniziative commerciali o comunicative dell'azienda. La strategia di fondo è quella di lavorare il più possibile per raccogliere dati, per avere la mail del cliente che a sua volta deve capire chiaramente a cosa serve la sua mail e come viene usata.

  • Comperare database, noleggiare database, unire database è controproducente per chi fa l'invio (ci si propone a chi non conosce l'azienda)
  • Comperare database, noleggiare database, unire database è SPAM
  • Comperare database, noleggiare database, unire database danneggia lo strumento di invio perché se ci sono segnalazioni di spam il server viene catalogato come spammer

Parlare di Consulenze e strategie mail marketing è molto importante perché se per l'azienda la mail è pubblicità, per il cliente finale è un servizio quindi saper fare pubblicità all'azienda, fornendo un servizio è meraviglioso!

Da un punto di vista consulenziale e stragegico però, serve mettere l'accento sui benefici della mail anche per dare un senso al confronto volantino (carta stampata) Vs mail

  • Velocità di invio (per quanto il sistema possa essere lento, sarà sempre più veloce della consegna a mano del volantino)
  • Se il volantino è on line e ci sono errori che si scoprono dopo l'invio, si corregge al volo
  • Se cambiano le disponibilità dopo poco, si può intervenire o si manda un'altra segnalazione (improbabile pensare di fare un nuovo volantino per segnalare che un prodotto è finito)
  • Se il servizio è assiociato ad un sito si alleggerisce ancora di più il lavoro perché variazioni, modifiche, correzioni sono in tempo reale

Inutile dire che un database profilato correttamente, fatto da clienti che conoscono l'azienda, il settore e si aspettano di ricevere dei messaggi è una risorsa, una grande risorsa. Purtroppo la mail viene spesso usata male, senza cognizione di causa, a volte anche con servizi che vendono i dati senza il minimo rispetto del cliente finale che tartassato si vede costretto a cambiare indirizzo o segnalare tutto come spam.

Non a caso alla base di ogni consulenza si premette e si mette l'accento sull'importanza di avere dati di valore quindi mail di persone che realmente vogliono ricevere il messaggio e si combatte chi non rispetta le regole. La stessa normativa europea, il GDPR impone un consenso scritto alla singola azienda quindi anche chi vende i dati, adesso, deve fare attenzione.

Un aspetto poi davvero interessante, argomento di punta nelle consulenze e strategie mail marketing è l'accurata analisi dei dati che lo strumento consente perché ad ogni invio si vede

  • Chi riceve
  • Chi clicca
  • Chi si cancella
  • Gli errori di mail inesistenti o di caselle non controllate quindi senza spazio

Consulenze e strategie mail marketing parliamo di costi?

Tutto l'advertising costa quindi parlare di Consulenze e strategie mail marketing significa anche capire i costi delle varie opportunità e ponderarli nel medio lungo termine. Un'azienda che investe nel web, anche se il discorso vale sempre in generale, deve capire come spende e dove ha senso spendere quindi deve sempre avere una strategia alla base che permetta di analizzare la resa dell'investimento.

La mail necessita di un passaggio iniziale dove il cliente diventa consapevole della ricezione poi è un lavoro che avvicina l'azienda al cliente; la carta stampata è un mezzo sempre da considerare ma meno amato dagli amanti dei dati e delle analisi di mercato.

Quando si parla di soldi serve sempre contestualizzare servizio, idee, strategie e consulenza quindi serve sempre attenzione a cosa si compera prima che al prezzo visto come numero.

Il nostro servizio smtp dedicato è associato al servizio lanewsletter.net ma può essere anche associato ad altri mezzi di invio (solo con servizio dedicato, non condiviso).

Il nostro sistema di invio smtp dedicato viene proposto con

Ricariche giornaliere

  • 200 mail a 159 euro, ip condiviso;
  • 1000 mail a 345 euro, ip condiviso;
  • 5000 mail a 895 euro, 1 ip dedicato;
  • 10000 mail a 1345 euro, 2 ip dedicati;
  • 15000 mail a 1845 euro, 3 ip dedicati.

Ricariche settimanali

  • 5000 mail a 445 euro, 2 ip dedicato;
  • 10000 mail a 695 euro, 2 ip dedicati;
  • 15000 mail a 895 euro, 3 ip dedicati;
  • 30000 mail a 995 euro, 6 ip dedicati.

Ricariche mensili

  • 15000 mail a 545 euro, 3 ip dedicati;
  • 30000 mail a 695 euro, 6 ip dedicati.

I costi sono annuali, possono essere aggiunti ulteriori IP dedicati (costo ad ip 50 euro/anno).

I costi di attivazione sono compresi nel prezzo mentre per l'importazione dei database il costo è a consuntivo (è possibile fare l'importazione in autonomia).

Contestualmente all'attivazione del servizio è possibile richiedere l'editor avanzato scontato del 50% (49,50 anziché 99,00 costo una tantum).

Questi proposti sono costi tecnici, serve sempre lavorare sulla realizzazione della mail e sulla relativa grafica.

Contenuto inserito il: 21/11/2019 10:47:14
Ultimo Aggiornamento della pagina: 22/11/2019 16:17:53
Condividi nelle tue pagine Social


Consulenze e strategie web
Siti vetrina start up, Blog, Siti e-commerce
Mail marketing, Presenza Social, Strategie SEO

In evidenza

Cosa chiedere alla web agency?
leggi..
Nelle realtà medio piccole manca spesso l'organizzazione del lavoro e questo porta a confusione che...
leggi..
Capire il concetto di prima pagina di google e di come farsi trovare è il primo passo verso il successo del sito ma ...
leggi..
Consulenze e strategie web
Progetti e preventivi personalizzati
yost.technology