In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Newsletter

La newsletter è un sistema di invio mail che permette alle aziende di rimanere vicine ai propri clienti attraverso la mail.

Parlare di newsletter significa parlare di strategie aziendali perché investire per creare un database interno (quindi clienti consapevoli di ricevere mail pubblicitarie dell'azienda) e investire per mandare newsletter (lo strumento di invio) significa investire in una forma di advertising che

  • Arriva diritto al cliente (consumatore finale)
  • Parla al cliente
  • Interagisce con il cliente

Parlare di newsletter significa parlare di servizio al cliente e non come molti credono di una scorciatoia per farsi conoscere, la newsletter è un servizio perché si aiuta il cliente a rimanere vicino all'azienda e alle sue proposte e come conseguenza si ha un ritorno, il cliente.

Il valore aggiunto strategico, quando si usa il servizio newsletter è quello di capire il cliente, leggerne il comportamento, ascoltarlo e coinvolgerlo in ogni operazione di marketing affinché si senta partecipe delle scelte aziendali e delle proposte personalizzate che lo strumento consente di preparare.

Un cliente interessato è una grande risorsa aziendale!

La newsletter è strategia e allo stesso tempo è un mezzo pubblicitario molto potente se usato correttamente; devastate se si pensa di essere furbi e si acquistano database o indirizzi di clienti ignari dell'utilizzo improprio del loro indirizzo mail.

Due aspetti sono fondamentali quando si parla di newsletter:

  • Non inviare Spam (la newsletter funziona solo se si manda a clienti interessati, consapevoli di riceverla)
  • No acquistare database (noleggiarli, condividerli)

Newsletter: lo strumento

Parlare di newsletter significa parlare anche di uno strumento che permette al cliente di iscriversi, di interagire ed eventualmente di cancellarsi, senza oneri, senza troppe "rotture".

Iscrizione alla newsletter

Per iscriversi alla newsletter in genere ci sono due opzioni automatizzate

  • Single opt in (un utente si iscrive e non deve fare nessun'altra azione)
  • Double opt in (un utente si iscrive, accetta delle condizioni, gli arriva una mail di conferma che richiede un click a conferma della volontà di registrarsi al servizio)

Senza dubbio il sistema di iscrizione double op in è molto più "sicuro" perché evita scherzi, evita errori, evita che un cliente si trovi iscritto senza esserne consapevole. Non è illegale adottare un sistema single opt in ma non è certo una procedura tanto ben vista dai fornitori di servizi smtp (anche Consulenze e Strategie Web di Matteo Duso preferisce avere sempre una conferma di registrazione per evitare spam e segnalazioni).

Il nostro consiglio quando si sceglie di investire nel servizio newsletter, è sempre quello di essere chiari con il cliente e spiegare bene come è gestito il servizio (sono importanti i numeri ma è più importante la loro qualità), spiegare bene perché si usa la newsletter e mandare sempre mail interessanti, non casuali, tanto meno senza un contenuto che possa fare la differenza.

Una ulteriore opzione per ricevere la newsletter di un'azienda è fare una registrazione cartacea che l'azienda propone al cliente, facendo firmare un consenso scritto che la autorizzi all'invio in questo caso è molto più facile essere diretti e chiari su tutta la gestione.

Cancellarsi dal servizio newsletter

Qualsiasi sia il sistema usato per inviare newsletter, deve essere presente nella mail un sistema di cancellazione che può essere automatizzato (quindi un aggiornamento in real time del database) o mandando una mail ad uno specifico indirizzo dove si chiede di non ricevere più le mail (noi si consiglia sempre un servizio automatizzato che garantisca al cliente finale massimo rispetto delle sue volontà).

Se si usa un servizio di cancellazione attraverso la mail è compito di chi usa il servizio fare un costante aggiornamento del database per evitare

  • Di essere considerato spam
  • Di avere recensioni negative
  • Di avere conseguenze (un invio non autorizzato è un invio che non rispetta il regolamento GDPR)

Lanewsletter.net

Il nostro servizio newsletter (lanewsletter.net) prevede una gestione della cancellazione molto severa e non manipolabile perché se un cliente si cancella il dato viene archiviato nel database per garantire che quell'indirizzo non riceva più mail dal sistema se non avviene uno sblocco da parte del proprietario della mail, cioè una nuova registrazione con relativa conferma. Se l'azienda aggiorna il database e fa una importazione dei dati, il sistema controlla che non ci siano clienti che si sono cancellati e non permette la loro attivazione.

Lanewsletter.net è dotata di due tipi di editor per inviare mail, uno semplice dove si scrive la mail e si impostano immagini e uno avanzato dove si può lavoare con colonne e colori. In genere nell'attivazione si concorda con il cliente l'aggiunta di alcuni template che richiamano il sito in modo da avere per ogni invio un punto di riferimento grafico curato.

Il motore de lanewsletter.net

Ogni sistema di invio deve essere associato ad un motore, il servizio smtp che per noi è dedicato. Ogni cliente in base alla mole di lavoro avrà un settaggio specifico con ip dedicati e dominio mittente personalizzato.

Lo scopo primario del servizio newsletter e del servizio smtp è quello di consegnare le mail.

Ovvio, si potrebbe dire, ma non sempre è così perché se non si presta attenzione al mittente, se non si presta attenzione al destinatario, se non si cura il messaggio, se non si controlla il contenuto si è spam!

 

Contenuto inserito il: 19/11/2019 10:30:43
Ultimo Aggiornamento della pagina: 20/11/2019 13:06:51
Condividi nelle tue pagine Social


Consulenze e strategie web
Siti vetrina start up, Blog, Siti e-commerce
Mail marketing, Presenza Social, Strategie SEO

In evidenza

Non sempre è chiaro il vantaggio seo nella realizzazione, infatti...
leggi..
Quanto costa, realmente, investire in un sito e-commerce
leggi..
Inviare una mail ai clienti... quanto rende veramente?
leggi..
Consulenze e strategie web
Progetti e preventivi personalizzati
yost.technology