Come fare email marketing vincente
In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies, ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.
Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy.

[OK]
Benvenuto login

Come fare email marketing vincente

Per fare email marketing vincente servono pochi ma precisi ingredienti

  • Un database profilato
  • Un servizio che consegni i messaggi
  • Avere sempre qualcosa da dire

Ecco come fare email marketing vincente!

Purtroppo la mail è uno strumento che troppe aziende non rispettano infatti a prova di quello che scrivo, mandano messaggi in continuazione con slogan anche belli e curati ma senza "sostanza".

Ci sono tantissimi brand che ogni giorno sfruttano le mail per arrivare al cliente finale ma, dal nostro personale punto di vista, troppe volte, non hanno niente da dire e questo porta il cliente a guardare con sempre meno entusiasmo i loro messaggi visto anche che sono quotidiani. Si ragioni per un attimo da clienti finali, che ogni giorno ricevono mail che fanno solo perdere tempo, e purtroppo non sono poche, e non si dimentichi mai questa sensazione da titolari di azienda che vuole usare l'email marketing per arrivare al cliente.

Come fare email marketing vincente? Iniziando dall'aver sempre rispetto per il cliente finale!

Non voglio in questa pagina parlare di come non fare email marketing, tanto meno voglio prendere degli esempi di brand importanti e analizzarli perché non sarebbe utile questo lavoro per chi cerca informazioni su come fare email marketing vincente ma voglio far riflettere e far capire che spesso il concetto di strategia vincente parte dal fare bene cose semplici.

Non comperare database per fare email marketing

Diamo per scontato che se un'azienda pensa di fare email marketing abbia un database e anche aggiornato perché se l'idea è quella di mandare mail a caso, spendendo dei soldi per acquisire il database siamo proprio nella strada sbagliata.

Non è possibile fare email marketing vincente comperando un database di nominativi e lo dimostra il fatto che chi propone il servizio di invio newsletter, è molto fiscale sul non fare alcun tipo di spam.

Perché comperare un database è fare spam?

Comperare un database è fare spam perché si manda una email pubblicitaria a persone che non conoscono l'azienda e non hanno dato il loro consenso diretto alla ricezione.

Comperare un database è fare spam perché si manda una email pubblicitaria a persone che ricevono ogni giorni molte mail indesiderate visto che i database vengono venduti "N" volte

Comperare un database è fare spam perché si manda una email pubblicitaria a persone che non hanno scelto di ricevere messaggi quindi è facile non siano interessati

Perché diciamo che comperare un database è fare spam e siamo sicuri che comperare un database non sia fare email marketing vincente?

Perché da clienti, noi, abbiamo comperato dei database da aziende importanti, con mille garanzie di qualità del dato e mille rassicurazioni legali sul rispetto della privacy... solo che noi, visto che forniamo un servizio di invio newsletter e sappiamo quanto è complessa la parte dell'invio, invece di mandare email abbiamo chiamato una parte dei clienti e abbiamo chiesto loro se sono consapevoli che i loro dati siano in vendita. Mi sono presentato come il titolare di una delle tante aziende che hanno acquistato il dato (nome, mail, telefono e indirizzo) e....

Attenzione a cosa è successo....

Nessun cliente consapevole (e questo dovrebbe far capire perché comperare un database è fare spam e non fare mail marketing vincente), molti ci hanno detto di non guardare più l'indirizzo in questione perché pieno di mail spazzatura, altri hanno chiesto i dati dell'azienda che li vende per capire che tipo di autorizzazione ha per farlo e capire come possono tutelarsi.
 

Inutile dire che l'azienda che ci ha venduto il dato si è "offesa" e ha scelto di non collaborare più con noi, ma di questo siamo orgogliosi!

Chi vende database ha dei nominativi che per svariati motivi hanno accettato delle condizioni per accedere ad un servizio e tra queste c'era anche la possibilità di vendere il loro nominativo quindi se anche da un punto di vista legale/fiscale si è in regola, da un punto di vista strategico è un suicidio commerciale perché almeno la metà del database segnala il messaggio come indesiderato. Non ci si inventa nulla, sono prove fatte e rifatte, la resa di un database acquistato è nulla ed il servizio di invio nel 99% dei casi viene compromesso da segnalazioni di ricezione di email indesiderate.

Noi per inviare newsletter proponiamo un nostro servizio, proponiamo un nostro smtp dedicato ma anche noi alla prima segnalazione di spam o appena ci accorgiamo che i nostri IP sono compromessi, disattiviamo il servizio fino a quando il cliente non dimostra di avere il diretto consenso del ricevente. Non attiviamo il servizio a clienti che hanno database comperati, per quanto ci assicurino che sono nominativi profilati e sicuri.

Come creare un database profilato?

Conviene investire per creare un database profilato proponendo l'iscrizione nel punto vendita, creando delle campagne pubblicitarie che prevedano l'iscrizione con un omaggio o con un vantaggio per il cliente, usando indirizzi di clienti che hanno fatto acquisti o hanno manifestato l'interesse per qualche servizio/prodotto dell'azienda (attenzione che i contatti che arrivano dal sito non possono essere messi nel database se non c'è un passaggio intermedio che chieda al cliente il consenso e questo sia per un aspetto legale, sia per "proteggere" il sistema di invio).

Il servizio di raccolta dati dovrebbe essere double opt in quindi con doppio controllo (cliente mette la mail per iscriversi, richiede l'iscrizione, riceve una mail di verifica, conferma l'intenzione di ricevere email cliccando il link nella mail ed è registrato, ecco perché double opt in); il sistema di invio newsletter deve prevedere la cancellazione dell'indirizzo senza troppi passaggi nel caso in cui il cliente scelga di non voler altri messaggi (in genere si usa la funzione unsubscribe perché così il gestore del servizio tiene il dato e verifica che il mittente non mandi più mail a quell'indirizzo anche nel caso ci sia una importazione manuale del database. L'indirizzo mail può essere riabilitato alla ricezione solo dal cliente con una nuova iscrizione quindi richiesta e conferma).

Serve avere costante controllo nel database cercando di leggere i report di invio perché

  • Mail che non esistono più
  • Mail che non hanno più spazio
  • Errori di ortografia nel database (con l'iscrizione double opt in non si ha questo problema, ma con l'importazione a mano del database sono errori possibili)

Possono compromettere il sistema di invio (che, come detto, deve garantire la consegna del messaggio). Gli errori di ortografia nel database sono errori gravi perché dimostrano poco controllo del database. Un destinatario come ad esempio libero.it oppure hotmail che riceve tanti messaggi a destinatari sbagliati, guarda in malo modo il mittente e a volte lo segnala come spam. Un sistema di invio segnalato come spam non consegna la posta perché viene bloccato dai destinatari.

Email marketing vincente? avere sempre qualcosa da dire

Il punto più importante del fare email marketing vincente è il messaggio, l'avere sempre qualcosa da dire. Questo punto non ha regole perché ci sono contesti che richiedono una o più email al giorno e ci sono contesti che mandarne una al mese è già troppo. Sfruttare l'email per fare marketing è strategia quindi è una scelta che si deve ponderare a monte del servizio.

Una agenzia immobiliare dovrebbe essere consapevole che il cliente accetta le mail fino a quando non trova casa, poi si cancella mentre per l'abbigliamento, per la spesa, per altri servizi è più probabile che possa esserci continuità.

È strategia capire quando si ha realmente qualcosa da dire, è strategia avere sempre qualcosa da dire che sia di reale interesse per chi riceve perché, altrimenti, il rischio è quello di perdere il cliente (ci si cancella con un click).ù

Grafica e impaginazione del messaggio?

Grafica e impaginazione non rendono l'email marketing vincente, se si ha qualcosa da dire è bene sempre avere una grafica ed una impaginazione curata ma la grafica non è un ingrediente fondamentale per fare email marketing vincente.

Un testo semplice arriva e lascia il segno se si ha qualcosa da dire. Se non si ha nulla da dire, anche se graficamente si è curati, rimane il fatto che non si ha nulla da dire.

La grafica è quello che si vede e sembra che sia l'unico aspetto che conta quando si parla di sito aziendale o di fare email marketing ma si ragioni da clienti che ricevono una email inutile... si guarda la grafica? si guarda l'impaginazione? Quando l'email è leggibile si guarda il messaggio ed eventualmente si clicca per procedere sul sito dell'azienda se interessati quindi si investa molto per la sostanza!

  • Sconti
  • Promozioni
  • Nuovi arrivi
  • Ultime disponibilità
  • Acquisto con pre ordine (vantaggio per il cliente e di conseguenza per l'azienda che ha un cliente soddisfatto e, non meno, acquista sul venduto)
  • Indicazioni su come usare un prodotto/servizio
  • Approfondimenti
  • Un compleanno con un coupon personalizzato
  • Auguri per feste o eventi

Ecco alcuni spunti per capire come fare email marketing vincente e si ricordi sempre che se non si ha nulla da dire meglio non fare un invio e programmare nell'anno commerciale meno uscite ma di sostanza!

Siamo un team di professionisti che usa il web per proporre servizi e per condividere esperienze ed idee di marketing, web marketing. Se hai un'azienda e stai valutando il servizio newsletter siamo a disposizione per demo o per un confronto.

Il nostro valore aggiunto è l'esperienza, esperienza che ci ha portato da clienti di web agency a diventare web agency che propone soluzioni tecniche ideate, sviluppate e gestite dallo staff

  • No cms gratuiti, non ci permettono di erogare un servizio attento e professionale nel tempo
  • Costi chiari
  • Affiancamento strategico
  • Seo
  • Pubblicità a pagamento
  • Presenza nei social

Contattaci con fiducia per un primo appuntamento telefonico conoscitivo, 04451716445

Contenuto inserito il: 01/03/2020 19:56:08
Ultimo Aggiornamento della pagina: 23/08/2021 09:00:28
Condividi nelle tue pagine Social


I nostri servizi

  • yost.technology è la nostra piattaforma tecnica, piattaforma che proponiamo per fare siti aziendali, blog o siti e-commerce (Non è una piattaforma Open source)
  • lanewsletter.net è il servizio che proponiamo per inviare newsletter aziendali, con smtp dedicato sempre gestito dal nostro staff

  • Servizi Lite il nostro punto di partenza, essenziale adatto a chi sta per iniziare l'esperienza nel web e vuole conoscere il contesto prima di lasciarsi andare
  • Servizi Start Up sono servizi traghettatori, adatti a chi ha esperienza e sta scoprendo le potenzialità del web
  • Servizi Advanced sono servizi personalizzati, adatti a chi ha le idee chiare e vuole il meglio dal web
  • Servizio hosting solo per chi usa la nostra piattaforma e servizio mail server anche per clienti esterni alla piattaforma
Consulenze e strategie web Siti vetrina, Blog, Siti e-commerce Mail marketing, Presenza Social, Strategie SEO

Prossimi eventi

Hai dubbi sulla realizzazione del tuo sito aziendale?

Fino a fine anno, la nostra consulenza è gratuita!

Servizio newsletter

Scopri le promozioni attive fino a fine anno

SoS E-commerce

Tutto quello che devi sapere, senza segreti

In evidenza

C'è davvero tanta confusione quando si parla di strategie seo ma il prezzo può essere un indicatore
leggi..
Cosa sapere prima di fare una scelta tecnica?
leggi..
Prima di diventare web agency, siamo stati clienti e questa esperienza ci permette di ...
leggi..
Scopri i nostri servizi dedicati per inviare newsletter, mail server aziendali e servizio smpt dedicato
leggi..
Scopri il nostro approccio al web, scopri come yost.technology può essere utile a tuo business
leggi..
Consulenze e strategie web Solo Progetti e preventivi personalizzati

Il punto di partenza, servizi Lite

yost.technology assistenza tecnica sempre compresa nel prezzo!

Promozioni

yost.technology
False3.239.50.33/come-fare-email-marketing-vincente