Il sito è in prima pagina, ma non ho contatti
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.

Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su

Informazioni

Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy.

[OK, ho capito]

Il sito è in prima pagina, ma non ho contatti

Quanto un cliente ci contatta ed il suo esordio è "Il sito è in prima pagina, ma non ho contatti" è un dramma perché di sicuro ha speso dei soldi e sta perdendo entusiasmo.

Quando il sito è in prima pagina ma non ci sono contatti si deve cercare di capire

  • Come si è in prima pagina (cercando cosa si è in prima pagina)
  • Come è strutturata la comunicazione
  • Perché se il sito è in prima pagina non ci sono contatti?

Purtroppo (o per fortuna) ci sono tanti modi per essere in prima pagina e non tutti generano traffico interessante per l'azienda. Capire come si è in prima pagina aiuta a capire perché non ci sono contatti, esempio

  • Non ha senso essere in prima pagina con il nome dell'azienda
  • Non ha senso essere in prima pagina con il nome del titolare
  • Non ha senso essere in prima pagina con con la partita iva (ovvio che si trova il sito)
  • Non ha senso essere in prima pagina con l'indirizzo (le proposte commerciali che molte aziende ricevono e costano 250 euro all'anno per esempio, sono inutili)

È da capire concretamente come si è trovati ma anche capire quanti clienti hanno trovato l'azienda (essere in prima pagina con ricerche assurde ha come effetto collaterale il non contatto)

Abbiamo scritto un testo sul sito amdweb.it che parla proprio del come farsi trovare e di come possano essere inutili certe parole chiave o certe frasi di ricerca. Ciucciariello materassi, per esempio, è una ricerca che se fatta porta al sito amdweb.it, facile che porti anche a questa stessa pagina tra qualche settimana ma che non sarà mai una ricerca utile per il cliente perché

Essere in prima pagina con ciucciariello materassi significa non avere contatti!

  • Chi conosce ciucciariello materassi?
  • Come potrebbe cercare ciucciariello materassi un cliente che non lo conosce?
  • Chi conosce l'azienda, di fantasia in questo caso, cerca il nome ma è già cliente

Essere in prima pagina con ciucciariello materassi non serve a nulla, quindi per dare un senso e una risposta in questa pagina che parla de, Il sito è in prima pagina, ma non ho contatti, serve capire come si è in prima pagina e quanto il sito è una risposta alle ricerche che un utente fa nel settore.

Un passo indietro...

Da dove si parte per realizzare un sito?

  • Analisi delle esigenze dell'azienda
  • Analisi del mercato
  • Analisi della concorrenza
  • Definizione degli obiettivi
  • Prospetto grafico
  • Prospetto tecnico (piattaforma)
  • Piano redazionale
  • Stesura testi
  • Ottimizzazione SEO
  • Messa in rete
  • Analisi dei dati
  • Pianificazione advertising (PPC, Social, Mail Marketing, Cross Marketing)

Il piano di lavoro che discutiamo nelle nostre consulenze dovrebbe aiutare a capire meglio il contesto: Il sito è in prima pagina, ma non ho contatti.

Essere in prima pagina e avere contatti significa essere la miglior risposta possibile per le ricerche che un utente fa con Google. Capire cosa cerca un utente e argomentare la risposta è il primo passo per avere visibilità che converte che porta quindi al contatto.

Un utente, per esempio, non cerca il sito amdweb.it se non lo conosce già ma è più facile cerchi argomenti che riguardano la realizzazione di un sito, quindi

  • Azienda che fa siti
  • Quanto costa un sito
  • Quanto costa un sito e-commerce
  • Quanto costa un sito professionale

I nostri esempi sono nel contesto web, normale, siamo una web agency e vogliamo spiegare un concetto concreto; il discorso visibilità e conversione si deve affrontare nel settore che si tratta cercando di capire bene come un utente cerca e cosa si aspetta di trovare. Se si cerca con Google, quindi si digita proprio Il sito è in prima pagina, ma non ho contatti è normale che si cerchi una valida argomentazione che possa spiegare perché un sito non sempre converte e come si dovrebbe fare per avere maggiori conversioni.

Per avere visite utili e conversioni, serve lavorare sulla comunicazione perché la comunicazione in un sito permette

  • Di far trovare il sito
  • Di arrivare a chi cerca nello specifico quell'argomenti
  • Di fa capire come si lavora e cosa si prone

Parlare di comunicazione in un sito significa parlare di testi scritti, testi che servono per far trovare il sito con specifiche domande che gli utenti fanno a Google ed essere la miglior risposta possibile. Un sito che si fa trovare ed è utile al cliente, è un sito che converte!

La conversione che si cerca deve essere capita però, per questo cerchiamo di argomentare bene il contesto sito, prima pagina e conversione, quindi Il sito è in prima pagina, ma non ho contatti perché un utente che trova il sito deve anche trovare un valido motivo per il contatto.

Se un utente vuole capire i costi di un sito, per fare un esempio, e si rende conto che non è alla sua portata l'investimento non perde tempo a contattare se non ha una buona motivazione quindi il concetto di prima pagina, di sito che si trova e di conversione è così ampio e complesso che conviene sempre investire del tempo per approfondire e capirlo bene. Un sito in prima pagina non converte o potrebbe non convertire per tanti motivi.

L'importanza strategica della comunicazione in un sito aziendale

Per capire bene perché un sito è in prima pagina ma non ha contatti serve fare qualche considerazione e capire l'importanza strategica della comunicazione in un sito aziendale perché spesso si è convinti che scrivere troppo non sia produttivo quando invece il testo è l'unico sistema per farsi trovare e per portare un cliente al contatto.

Chi siamo, come lavoriamo, cosa facciamo, diventano aspetti strategici che permettono all'azienda di presentarsi e far capire al visitatore quanto potrebbe essere una risorsa, un valore aggiunto. Un cliente interessato legge, rilegge, riflette e legge ancora per trovare

  • Risposte
  • Coerenza
  • Approfondimenti

Un cliente interessato che trova il sito ma non trova risposte le cerca altrove; un cliente che legge testi sommari cerca altrove; un cliente interessato legge. Normale che queste considerazioni devono essere contestualizzate perché un sito senza testi non sarà mai in prima pagina quindi attenzione sempre all'insieme, attenzione a come ci si muove, a come si pensa di far trovare il sito (oltre la prima pagina) e a quello che si farà trovare nel sito stesso.

 

Contenuto inserito il: 18/03/2020 09:04:32
Ultimo Aggiornamento della pagina: 26/02/2021 08:58:37
Condividi nelle tue pagine Social


Consulenze e strategie web
Siti vetrina, Blog, Siti e-commerce
Mail marketing, Presenza Social, Strategie SEO

In evidenza

Ecco qualche nostra considerazione su come capire il prezzo di un sito...
leggi..
Cosa sapere prima di fare una scelta tecnica?
leggi..
Consulenze e strategie web
Solo
Progetti e preventivi personalizzati
yost.technology