Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.

Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su Informazioni

Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK, ho capito]

I reali costi di un sito

Perché parlare dei reali costi di un sito quando dovrebbe essere ovvio e scontato, per uno strumento di lavoro, avere un binario di costi abbastanza definito e chiaro? Si parla de I reali costi di un sito perché se un cliente fa delle ricerche on line per capire il prezzo di un sito web si trova con prezzi distanti tra loro, indicazioni spesso opposte, soluzioni tecniche, ovviamente tutte super professionali, che spaziano dal gratuito a diverse migliaia di euro; si letto bene, dal gratuito con cms open source a 30/40 mila euro per uno sviluppo personalizzato.

Per capire i reali costi di un sito un'azienda deve trovare un ancoraggio che le permetta di definire come arrivare ai propri obiettivi quantificando i singoli costi (ogni azienda ha le proprie esigenze, ogni sito deve avere strategie, idee, comunicazione differenti).

Per capire i reali costi di un sito noi preferiamo sempre dividere questi aspetti:

  • Costi tecnici
  • Costi realizzativi
  • Costi pubblicitari

Si tenga presente, inoltre, che in un sito ci sono dei costi variabili che possono influenzare il prezzo finale del lavoro e sono

  • La grafica
  • La comunicazione
  • La pubblicità

Si chiamano costi variabili perché variano da web agency a web agency e da lavoro a lavoro. Se si prende come esempio la comunicazione si nota come un cliente può scrivere i testi in autonomia o far fare il lavoro a degli esperti che, ovviamente, hanno dei costi.

Un testo scritto per essere posizionato, (ottimizzazione seo) quindi un testo che si trova nelle prime pagine con i motori di ricerca, ha costi che partono da almeno 100 euro. Parlare di testo ottimizzato seo significa che se cerco il titolo della pagina che identifica l'argomento, ad esempio questa pagina che si chiama I reali costi di un sito, trovo il testo nelle prime posizioni di google). Vogliamo capire I reali costi della comunicazione in un sito? Si faccia questo calcolo per le 10, 100, 1000 pagine di un sito per capire perché i costi sono variabili e perché come web agency ci sentiamo di parlare de I reali costi di un sito prima di far spendere un centesimo al cliente.

Aspetti tecnico strategici di un sito | amdweb.it

Aspetti tecnico strategici per realizzare un sito
  • Progetto iniziale (obiettivi, aspettative, fattibilità, tempi, progress)
  • Scelta tecnica (costi nel medio lungo termine, vantaggi e differenze)
  • Realizzazione contenuti (Progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura testi)
  • Post messa in rete (tutti gli aspetti che fanno trovare/lavorare il sito)
Aspetti economici di un sito aziendale | amdweb.it

Aspetti economici: i costi di un sito
  • Costi tecnici (piattaforma, dominio, certificati ssl, personalizzazioni e assistenza)
  • Costi realizzativi (progetti, foto, inserimento contenuti e immagini)
  • Costi grafici (grafica desktop, mobile, immagine coordinata)
  • Costi pubblicitari (come far trovare il sito? ppc, social, seo, mail marketing?)

Usiamo spesso questo schema per far capire nell'insieme in cosa consiste la realizzazione di un sito aziendale perché siamo dell'idea che scomporre il lavoro in micro passaggi permetta a chi spende di ponderare meglio i costi, riconoscerli e quantificarli.

Non sempre si parte da un progetto iniziale perché è scomodo guardare in faccia il cliente e chiarire cosa si aspetta dal sito ma è un passaggio fondamentale per definire le strategie e soprattutto i reali costi di un sito.

Merita attenzione anche quella che per noi è la scelta tecnica, scelta perché per fare un sito un'azienda, in genere, dovrebbe scegliere tra

  • Un lavoro completamente su misura (sono impegnativi i costi e la collaborazione con la web agency impone una certa competenza)
  • Un lavoro con soluzioni gratuite (sono apparentemente gratuite, lente e necessitano di molti aggiornamenti... diciamo che si spende per mantenerle)

Abbiamo fatto entrambe le esperienze e per questo abbiamo scelto di proporre una ulteriore scelta tecnica: un nostro progetto che vuole essere la soluzione per chi non ha esperienza o per chi ne ha e non si accontenta. yost.technology è una vera e propria rivoluzione perché si parla della piattaforma per fare siti che viene proposta con tutto quello che serve ad un sito (e un sito non può non avere) per essere on line, assistenza tecnica sempre compresa nel prezzo e qualsiasi sviluppo aggiuntivo. Innovazione perché si propone un servizio che supera i limiti del cms gratuito su performance e sicurezza e permette di avere, nel tempo, un sito personalizzato saltando una gran parte dei costi iniziali della programmazione su misura e tutto il disagio della fase di testing, che per un sito è molto importante.

  • Siti vetrina da 1590 euro o 3590 euro se si fa un sito corposo (299 euro l'anno per la gestione amministrativa)
  • Siti e-commerce da 2790 euro o 5950 per avere maggiori opzioni di inserimento (costi di gestione da 29 euro al mese se si mettono on line fino a 30 prodotti, 59 euro al mese se si mettono on line fino a 150 prodotti, 79 euro al mese se si mettono on line fino a 300 prodotti e 129 euro al mese se si mettono on line "N" prodotti)

I costi del dominio con il servizio yost.technology sono

  • 20,00 euro + iva per la registrazione o rinnovo del nome
  • 99,00 euro + iva all'anno per lo spazio base (1 gb di spazio, 5 caselle mail professionali da 200 mb )
  • 149,00 euro + iva all'anno per lo spazio avanzato (5 gb di spazio, 5 caselle mail professionali da 500 mb)
  • 299,00 euro + iva all'anno per lo spazio top (10 gb di spazio, 10 caselle mail professionali da 1gb)
  • 35,00 euro + iva all'anno all'anno per aggiungere fino a 30 caselle mail
  • 65,00 euro + iva all'anno per un 3° livello (1 gb di spazio)
  • 99,00 euro + iva all'anno per un 3° livello (5 gb di spazio)
  • 49,00 euro + iva all'anno per servizio ssl
  • 49,00 euro + iva all'anno per IP dedicato
  • Servizio back up mail server da 50 + iva all'anno, servizio a consuntivo

  • Aggiunta spazio mail server (da sommare ai costi del dominio) 10 gb a 90 euro + iva all'anno (7,50 euro + iva al mese)
  • Aggiunta spazio mail server (da sommare ai costi del dominio) 25 gb a 180 euro + iva all'anno (15,00 euro + iva al mese)
  • Aggiunta spazio mail server (da sommare ai costi del dominio) 50 gb a 300 euro + iva all'anno (25,00 euro + iva al mese)

La fatturazione del servizio è annuale, nel caso i servizi fossero attivati in un secondo momento, il costo sarà allineato alla scadenza annuale del dominio.

Perché possiamo essere così precisi con i prezzi tecnici?

Siamo stati clienti prima di diventare web agency, prima di studiare marketing abbiamo speso per mettere on line dei siti e le nostre esperienze sono state disastrose per tempi di sviluppo, costi sempre sommari e sempre maggiori e questo ci impone di essere precisi, chiari nel medio lungo termine. Non vogliamo che un'azienda che si avvicina al web subisca quello che per noi è stato un disagio, non vogliamo sentire frasi del tipo "dopo ci mettiamo d'accordo". Proporre un nostro servizo, sviluppato e gestito dallo staff ci permette di avere prezzi chiari, consulenze chiare e prospetti di lavoro chiari: queste sono le basi per avere una nostra collaborazione.

Grafica e pubblicità

Grafica e pubblicità sono altri costi variabili perché dipende da cosa viene fatto. La grafica spazia da qualche euro a diverse migliaia perché dipende se viene fatta da grafici o da software quindi per capire I reali costi di un sito conviene sempre approfondire (se si usa un cms grtuito si usa al 995 un software).

Per quanto riguarda la pubblicità si devono considerare

  • Social
  • Newsletter
  • PPC
  • Seo (anche se noi lo consideriamo parte della comunicazione quindi stesura testi già ottimizzata seo, ma non è scontato, tanto meno se è il cliente a fornire i testi)

Il punto ora non è definire dei costi generici di ogni voce ma far capire perché si parla de i reali costi di un sito e far capire come un sito che costa qualche migliaia di euro non possa avere tutto questo lavoro alle spalle. Lo stesso dominio, per fare un esempio, è un costo annuale che varia dal tipo di servizio che si compera, dal tipo di servizio mail e dal tipo di server; succede spesso che il cliente poco esperto e attirato da prezzi particolarmente vantaggiosi, si trovi a partire con servizi di base da meno di 100 euro e in 3 anni a dover investire su un servizio dedicato che costa 10/15 volte tanto, perché ha il sito lentissimo. Perché non dirlo prima? perché non prospettare prima l'esigenza di un servizio hosting professionale? Ritorniamo al discorso tecnico, in cui la scelta deve essere ponderata anche analizzando questi aspetti. È normale che un cliente cerchi di capire bene i reali costi di un sito quando si trova a fare certe esperienze e si trova costi non concordati molto alti.

 

Contenuto inserito il: 28/01/2020 08:45:57
Ultimo Aggiornamento della pagina: 28/01/2020 12:28:26
Condividi nelle tue pagine Social


Consulenze e strategie web
Siti vetrina, Blog, Siti e-commerce
Mail marketing, Presenza Social, Strategie SEO

In evidenza

Quando la strategia aiuta il cliente a fare scelte migliori...
leggi..
Quanto costa, realmente, investire in un sito e-commerce
leggi..
Se si pensa di fare un sito, spendere qualche centinaio di euro e arrivare a nuovi clienti...
leggi..
Consulenze e strategie web
Solo
Progetti e preventivi personalizzati
yost.technology