Progettare un sito
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.

Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su Informazioni

Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK, ho capito]

Progettare un sito

Quando si parla con un nuovo cliente di argomenti strategici riferiti al web e si spiega che per iniziare serve progettare un sito per essere professionali si nota sempre una certa incredulità perché parlare di progettare un sito sembra essere scontato e facile. Non ha torto il cliente, infatti, perché facendo una banale ricerca on line:

  • Ci sono soluzioni professionali "di ultima generazione" a 390 euro
  • Ci sono soluzioni e-commerce all'avanguardia e pronte in 24 ore a meno di 690 euro
  • Ci sono professionisti on line che seguono social e strategie seo a 19 euro al mese (sì avete letto bene 19 euro al mese)
  • Poi c'è babbo natale, che in base alle letterine ricevute, porta i regali (permetteteci la battuta)

Non si faccia mai l'errore di andare on line senza aver chiaro l'insieme, non si faccia mai l'errore di andare on line senza progettare un sito; non si faccia mai l'errore di credere alle favole perché tra tasse, un minimo di esperienza, un minimo di strategia la realizzazione di un sito deve essere vista come investimento, non come banale spesa.

Come possiamo pretendere di avere un sito a poche centinaia di euro? E attenzione che questa considerazione è quella che ci si sente rispondere quando si contesta che il sito non funziona! Se fosse possibile progettare un sito o realizzare un sito con poco investimento, perché ci sono aziende che spendono diverse decine di migliaia di euro per la realizzazione di un sito o solo per progettare un sito?

Un sito aziendale deve essere uno strumento di lavoro e come tale deve essere studiato per fare specifiche funzioni:

  • Un sito e-commerce deve vendere (deve essere trovato e deve portare fatturato)
  • Un sito vetrina deve presentare l'azienda e quanto propone
  • Un blog presuppone interazione con i clienti

Progettare un sito, in generale, significa contestualizzarlo e renderlo adatto a specifiche esigenze aziendali.

Dopo anni di esperienza nel settore, dopo diverse collaborazioni, dopo diverse "prove" possiamo dire che progettare un sito significa renderlo strumento di lavoro!

Da dove si parte per realizzare un sito?

  • Analisi delle esigenze dell'azienda
  • Analisi del mercato
  • Analisi della concorrenza
  • Definizione degli obiettivi
  • Prospetto grafico
  • Prospetto tecnico (piattaforma)
  • Piano redazionale
  • Stesura testi
  • Ottimizzazione SEO
  • Messa in rete
  • Analisi dei dati
  • Pianificazione advertising (PPC, Social, Mail Marketing, Cross Marketing)

Su questi spunti iniziali si possono fare diverse considerazioni tecnico strategiche e realizzative.

La grafica nella progettazione di un sito aziendale

La grafica è un aspetto delicato perché se da una parte chi ha un sito lo vuole bello, anche se concettualmente non significa nulla, dall'altra parte serve coordinare il sito con la mission aziendale per creare quella continuità che caratterizza una strategia trasversale di lavoro. Ci sono diverse soluzioni tecniche per fare un sito, si cerchi anche on line e si potrà vedere che ci sono software di tutti i tipi che permettono a tutti, anche a chi non ha esperienza, di fare grafiche belle, di moda, professionali. Il punto da capire per chi si avvicina al web è perché le aziende che hanno realmente intenzione di essere protagoniste nel web, spendono per la grafica se si trova tutto gratuitamente?

Un grafico ascolta, ragiona, confronta il mercato, le tendenze e lavora su misura quindi quando si parla di progettare un sito si deve avere la consapevolezza di dover fare un lavoro di insieme coordinato e personalizzato. Un software lavora a random combinando colori o chiedendo al cliente le combinazioni che preferisce (la conseguenza sono una serie di siti on line senza senso e senza logica).

La parte tecnica nella progettazione di un sito aziendale

Altro aspetto concettuale molto importante quando si parla di progettare un sito è l'aspetto tecnico perché la parte tecnica di un sito deve essere

  • Veloce
  • Sicura
  • Personalizzabile

Bello il concetto di gratuito che presenta il mondo open source ma è davvero quello che serve all'azienda? Siamo sicuri che esista nel mercato un servizio gratuito per le aziende?

Progettare un sito significa fare delle considerazioni nel medio lungo termine e significa analizzare costi, benefici e prospettive di ogni possibile scelta, sia che si parli di un lavoro su misura, in licenza o gratuito.

Il nostro servizio tecnico

Il nostro servizio tecnico si chiama yost.technology ed è un vero e proprio servizio perché si propone un punto di partenza con tutto quello che deve avere un sito e un sito non può non avere per implementare nel tempo ulteriori servizi, se servono, quando servono. La nostra esperienza da clienti, prima di essere web agency è stata abbastanza negativa con chi faceva siti perché

  • Lavorare si misura è costoso e implica non poche competenze. Noi ci siamo avvicinati al web senza esperienza e ci siamo resi conto che ogni richiesta si trasformava in mesi di lavoro e molti soldi da aggiungere.
  • Lavorare con cms gratuiti significa dover investire tante ore per capire come funzionano e avere la costante angoscia che funzionino (ogni giorno aggiornamenti, siti lenti, poco personalizzabili e poco sicuri)

Ecco l'idea di diventare web agency e creare un servizio adatto a chi inizia o a chi cerca un qualcosa di esclusivo da implementare in progress, ecco l'idea di proporre un vero e proprio punto di partenza, assistito, con costi chiari nel tempo e con affiancamento per permettere al cliente che lo usa di preoccuparsi solo delle strategie. yost.technology è il servizio che noi avremmo voluto trovare e usare da clienti inesperti. I servizi che noi proponiamo sono quei servizi che noi da clienti avremmo voluto trovare:

  • Risposte chiare
  • Approccio veritiero e diretto (non è bello scoprire nel tempo che servono ancora soldi o che non si sta facendo un buon lavoro e la web agency ne era consapevole)
  • Assistenza tecnica sempre compresa nel prezzo (se il sito ha problemi come può un'azienda risolverli?)
  • Costi chiari (core business, non abbiamo mai digerito i costi sorpresa che tanto caratterizzano il mercato del web. Prima di spendere serve avere le idee chiare e serve un partner che non ha paura di dire chiaramente le cose)
  • Nessun vincolo
  • Possibilità di avere sviluppi esclusivi
  • Sempre un referente disponibile per avere confronti

Parliamo di progettare un sito partendo dalla comunicazione?

La comunicazione è l'anima del progetto, progettare un sito significa proprio lavorare per presentare l'azienda, far emergere i dettagli, far capire quanto e come è la soluzione. La comunicazione permette al cliente di capire e approfondire rimanendo anonimo, senza esporsi e questo aspetto ha un duplice vantaggio perché

  • Permette al cliente di capire come lavora l'azienda
  • Permette all'azienda di selezionare al meglio i potenziali clienti

La comunicazione è chiarezza e trasparenza perché una cosa è sentire un consulente/venditore parlare e proporre l'azienda, una cosa è leggere quanto l'azienda scrive e propone. Nel bene e nel male quanto è scritto rimane mentre quanto promesso si dimentica facilmente, soprattutto quando si promette con una certa facilità.

Quando si parla di progettare un sito siamo i primi a voler scrivere tutto perché scrivere permette di non avere incomprensioni e permette anche al cliente di scegliere un partner che sia all'altezza della situazione.

Un sito è uno strumento di lavoro (un sito aziendale deve essere uno strumento di lavoro), serve investire e serve avere chiari obiettivi di lavoro.

Comunicazione, strategie e pubbllicità nella progettazione di un sito aziendale

Una volta fatta la scelta tecnica, parlare di comunicazione, strategie e pubblicità diventa la fase esecutiva del progetto e della progettazione perché la comunicazione, le strategie e la pubblicità sono aspetti che si devono intrecciare costantemente e sono aspetti che devono essere coordinati per arrivare al successo. La pubblicità deve essere un veicolo che fa conoscere il sito, la comunicazione deve confermare al cliente che si trova nel posto giusto e la strategia è il collante che coordina pubblicità e comunicazione.

  • Si parla di seo? ecco che si parla di visibilità naturale quindi un investimento nel medio lungo termiche che concretamente porta un utente a fare ricerche con Google e trovare il sito come risposta, come la miglior riposta possibile.
  • Si parla di ppc? ecco che si parla di pubblicità a pagamento quindi si concorda con Google, Bing o altri servizi di ricerca che quando un utente ricerca determinate frasi o parole, il sito deve essere trovato. Il ppc è un investimento immediato ma serve coordinare la comunicazione per far trovare a chi arriva nel sito, la risposta giusta.
  • Si parla di presenza nei social? Ecco che si parla di un veicolo che presenta l'azienda nel contesto social quindi la strategia è capire come si vuole essere visti e quanto il social deve essere protagonista o meno (molte aziende investono nello scrivere molto all'interno dei social altre li usano solo come rimbalzo per portare i clienti nel sito).

Ci sono tante altre opzioni pubblicitarie e tutte devono essere parte della strategia e del progetto del sito.

Perché parliamo di progettare un sito?

Il nostro intento è quello di far capire che il sito deve essere strumento di lavoro e non un qualcosa di casuale che tutti possono realizzare senza competenze; il nostro intento è quello di far capire che il sito avrà concorrenza e per essere utile all'azienda deve far parte di un contesto strategico definito e programmato altrimenti si rischia di spendere male e non fare un'adeguata bella impressione.

Ci sono tante proposte on line che permettono di essere operativi con qualche centinaio di euro ma un'azienda prima di scegliere deve avere la giusta consulenza e la giusta consapevolezza. Se hai letto quanto scritto, significa che il web è una alternativa interessante per la tua azienda. Contatta con fiducia lo staff amdweb 04451716445

Contenuto inserito il: 21/11/2019 10:17:26
Ultimo Aggiornamento della pagina: 15/01/2021 12:25:49
Condividi nelle tue pagine Social


Consulenze e strategie web
Siti vetrina, Blog, Siti e-commerce
Mail marketing, Presenza Social, Strategie SEO

In evidenza

Quanto costa, realmente, investire in un sito e-commerce? Perché ci sono preventivi che partono da 30 mila euro e preventivi da 999 euro?
leggi..
Serve un approccio molto analitico per avere risultati, quindi più che facile o difficile, serve capire come ci si avvicina alla vendita on line...
leggi..
È una scelta essere on line, quindi è importante aver chiaro il servizio che l'azienda deve fornire al cliente finale o al target a cui si rivolge...
leggi..
Ecco qualche nostra considerazione su come capire il prezzo di un sito...
leggi..
Consulenze e strategie web
Solo
Progetti e preventivi personalizzati
yost.technology