In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]

Quanti contenuti deve avere un sito?

È importante capire che non ci sono regole che determinano quanti contenuti deve avere un sito ma prima di andare on line con un sito aziendale, meglio ancora prima di scegliere chi farà il sito aziendale, conviene investire un attimo di tempo per capire quanto sono importanti i testi in un sito aziendale.

Tutto quello che si direbbe ad un cliente in un contesto fisico sono potenziali testi da scrivere in un contesto virtuale.

Un sito non ha orari per essere visitato, un sito spazza via ogni vincolo spazio temporale e questo deve essere molto chiaro prima di spendere e prima di andare on line in particolar modo se non si ha chiara l'importanza del testo in un sito.

Si prenda ad esempio questa pagina dove si parla di quanti contenuti deve avere un sito.

Siamo dentro alla categoria testi in cui ci sono una serie di tematiche relative la stesura di contenuti e la loro importanza (si possono vedere alla fine del testo, i titoli presenti nella categoria).

Per fare un lavoro strategico che permetta al sito di essere trovato si sta analizzando come un cliente potrebbe cercare certe tematiche, basandoci su ricerche e su confronti diretti che portano appunto a scrivere, per fare qualche esempio:

  • Quanti contenuti deve avere un sito
  • Quanto sono importanti i contenuti di un sito?
  • Perché scrivere tanto in un sito

Sono alcuni esempi di tematiche trattate, sono titoli di testi scritti, che portano sempre ad esprimere un concetto

  • I testi sono importanti e non ha senso chiedersi quanti contenuti deve avere un sito
  • Mai scrivere i testi da soli
  • Mai dare per scontato ogni valore aggiunto dell'azienda, scriverlo e specificarlo sempre
  • Ogni testo deve essere fine a se stesso quindi normale avere delle ridondanze (ma non è un libro, è un sito aziendale)
  • Consulenze e strategie web di Matteo Duso si occupa di realizzazione di siti aziendali (e-commerce, siti vetrina, blog)
  • Consulenze e strategie web di Matteo Duso cura il web marketing con competenze anche in cross marketing
  • Consulenze e strategie web di Matteo Duso cura la grafica e la presenza aziendale nel web

Difficilmente un cliente leggerà tutte le pagine di un sito, soprattutto in un sito dove ci sono tanti testi, ma la cosa importante è che rimanga impressionato da quello che legge, che si renda conto che alle spalle del lavoro c'è uno staff preparato e competente, che abbia la percezione di essere in un sito strutturato e che abbia un qualche valore aggiunto rispetto a letture simili, che trattano lo stesso contenuto, in questa pagina, in questo caso si parla di quanti contenuti deve avere un sito.

Più sono i testi scritti, simulando un "gioco" di domande risposte, più è facile avvicinare utenti interessati (potenziali clienti).

Perché si tende a scrivere poco in un sito aziendale?

Molte web agency consigliano di scrivere poco giustificando il consiglio con il cliente finale che non legge, che non ha tempo, che se interessato contatta ma attenzione perché sono web agency che propongono siti che costano poco, con piattaforme gratuite che vanno on line in poche ore, fatti di poche pagine, tassativamente fornite dal cliente.

Si consiglia di scrivere poco in un sito perché non si ha voglia di avere responsabilità e si giustificherà sempre l'insuccesso con il basso costo della realizzazione (normale che un sito fatto in poche ore, inserendo testi forniti costi poco rispetto ad un sito dove si cura la comunicazione e magari si usano piattaforme in licenza ma è anche normale che un imprenditore possa capire che senza nessun investimento e senza nessun lavoro è impossibile avere riscontri).

  • Vuoi fare un sito aziendale?
  • Vuoi fare un sito di successo?
  • Vuoi avere nel tempo uno strumento di lavoro?

Non chiederti quanti contenuti deve avere un sito, chiediti quanti clienti vuoi che vedano il sito e dai loro buone motivazioni per navigarlo e contattarti.

Cosa sono i contenuti di un sito?

I contenuti di un sito sono

  • La presentazione dell'azienda
  • Delle potenziali risposte a potenziali domande che il cliente fa ai motori di ricerca
  • Un modo per far capire al visitatore cosa fa l'azienda e come lavora
  • Un primo filtro di lavoro (se si specifica che un servizio parte da 500 euro, chi vuole averlo gratuitamente non contatta e forse anche chi vuole spendere molto meno di 500 euro andando a colpire chi è consapevole del valore del servizio e chi anche pensava di spendere di più)

I contenuti di un sito sono strategia quindi attenzione a come sono scritti più che chiedersi quanti contenuti deve avere un sito.

Qualche consiglio

  • Capire bene le esigenze dell'azienda, a prescindere dai prezzi e dallo sforzo economico che serve per realizzare il sito
  • Definire gli obiettivi
  • Fare un piano di lavoro
  • Fare un prospetto di lavoro
  • Definire i costi (tutti i costi)

 

Contenuto inserito il: 28/09/2019 10:25:20
Ultimo Aggiornamento della pagina: 10/10/2019 12:58:01
Condividi nelle tue pagine Social


Consulenze e strategie web
Siti vetrina start up, Blog, Siti e-commerce
Mail marketing, Presenza Social, Strategie SEO

In evidenza

Non sempre è chiaro il vantaggio seo nella realizzazione, infatti...
leggi..
Quanto costa, realmente, investire in un sito e-commerce
leggi..
Inviare una mail ai clienti... quanto rende veramente?
leggi..
Consulenze e strategie web
Progetti e preventivi personalizzati
yost.technology